Home Diocesi Mercoledì 8 Dicembre 2021
Versione Accessibile - solo Testo Mappa del sito Contatti
Centro Missionario Diocesano
Via Ferrari Bonini, 3 - 42121 Reggio Emilia
Tel. 0522/436840  Fax. 0522/433991 E-Mail missioni(@)cmdre.it
 Centro Missionario Diocesano » Posta dalle Missioni » Feliz Natal de Utinga 
Feliz Natal de Utinga   versione testuale
auguri dalla Famiglia Bellorio

Ciao a tutti,

Ed eccoci qui a raccontare Il 2° Natale che passiamo in Brasile. Beh, che dire: qui ci sono piu di 30 gradi, la scuola é finita (finita, finita, come in Giugno in Italia), chi se lo puó permettere (pochi) andrá a trovare qualche parente in giro per il Brasile, altri (la maggioranza) riceveranno visite oppure resteranno tra loro a “far scivolare”  il Santo Natale; si, far scivolare, perché dovuto a queste condizioni qui il Natale non é cosi presente, cosi sentito.

Cercheremo di fare un raffronto, magari un pó critico: qui il Natale “scivola”: scivola nel caldo tórrido dell´interiore bahiano, nelle vacanze dei bambini che giocano per le strade, scivola lungo le interminabili strade che portano la gente verso case di parenti per ore e ore di cammino ... scivola, direte voi? ALLORA LA NASCITA DEL SALVATORE, QUESTO MOMENTO COSÍ IMPORTANTE DELLA NOSTRA VITA CRISTIANA, É VISSUTO COSÍ IN BRASILE ?  Beh, essendo un pó radicale, ma realista dico “SI “.

E invece ci chiediamo: e in Italia o nel resto del mondo occidentale ? Non sará che magari al contrario il calore delle case, con pochi gradi fuori, porti le persone a vivere questo momento com fede e con amore ? O sará che invece anche da “quelle parti” il Natale scivola, tra le luci della cittá, le vetrine addobbate, i regali , la consuetudine di fare l´albero e il presepe ... ?

Forse come abbiamo giá detto poco sopra, siamo radicali, ma crediamo che per molte persone sia cosi, dimenticandoci che la nascita di Gesú deve ravvivare, riaccendere la nostra fede, fede in un Salvatore che si é fatto uomo ed é venuto in mezzo a noi , per salvarci.
É solo un pensiero per riflettere, niente di piú.

Allora vi auguriamo di passare un Felice Natale, assieme alle vostre familie, con i vostri amici, con le persone a cui volete bene, con serenitá, con gioia, ma sempre ricordandoci che stiamo commemorando  la nascita di Gesú, fattosi uomo, venuto in mezzo a noi, per STARE con noi, con le nostre debolezze, i nostri limiti, le nostre fragilitá ... e questo é bello, é una gioia QUE VALE A PENA ricordare ogni anno.

Un saluto speciale a tutti quelli che hanno donato qualcosa per i nostri progetti, per chi ha pregato, per chi solo ci ricorda, per chi é stato con noi fisicamente e per chi, casomai, verrá  ...

Um abraço a todos e que a vinda do Salvador seja para nos um momento de grande felicidade, amor e paz 





Condividi su: