Home Diocesi Giovedì 28 Ottobre 2021
Versione Accessibile - solo Testo Mappa del sito Contatti
Centro Missionario Diocesano
Via Ferrari Bonini, 3 - 42121 Reggio Emilia
Tel. 0522/436840 Fax. 0522/433991 E-Mail missioni(@)cmdre.it
Madagascar   versione testuale





AMBANIDIA E TSIADANA

Sono oltre 2.000 i ragazzi delle elementari e medie che don Pietro Ganapini accoglie nelle scuole di Ambanidia e Tsiadana, due quartieri di Antananarivo, capitale del Madagascar. Il sostegno a distanza, oltre alla retta mensile, permette di dotare i bambini del materiale didattico come i quaderni, le biro, le lavagnette.
Nei periodi di maggiore difficoltà la scuola offre agli scolari più poveri un pasto giornaliero.
Il contributo per l’adozione scolastica è di 7,00 Euro al mese, per 10 mesi all’anno.
 
 
SCUOLE E ARREDI - AMGA

Con il progetto AMGA - Amici di don Ganapini, don Pietro sta continuando la realizzazione e la ristrutturazione di edifici scolastici nelle campagne nei dintorni della capitale.
Ad oggi ha realizzato, con il contributo dei benefattori, 63 nuove scuole. Visto l’alto tasso di analfabetismo e povertà crescente, il suo desiderio è di poter costruire almeno 100 scuole.
È possibile ricordare il donatore o una persona cara, con una targa ricordo. Il costo per ogni scuola è di 3.500 Euro. Inoltre, le scuole necessitano di arredi e di materiale didattico. Per la fornitura di questo materiale sono necessari 350,00 Euro per ogni scuola.
Il contributo è libero.
 

AMBOSITRA

Il progetto “Alzati e cammina” è finalizzato al recupero dei bambini con difficoltà motorie. Il personale del “Foyer S.te Marie” interviene con cure mediche, protesi e stampelle; inoltre, segue i bambini durante il periodo scolastico.
Referente del progetto è l’Associazione “Amici del Dongio” che invierà foto e notizie del bambino.
Si può aiutare un bambino nel recupero fisico con un’adozione scolastica versando 14,00 Euro al mese per un anno.
 
 
SAHASINAKA

È una zona di foresta dove don Remigio Ruggerini per anni, con tenacia, è riuscito a mantenere viva la realtà scolastica.
Nei villaggi più lontani e disagiati, ha realizzato semplici scuole ed ha assunto maestri e professori.
Ora, rientrato in Italia, continua ad essere punto di riferimento per il sostegno finanziario delle scuole. Referente delle scuole di Sahasinaka è il parroco.
Il contributo è di 25,00 Euro mensili, per 10 mesi.
 

AMPASIMANJEVA

L’Ospedale di Ampasimanjeva - Fondation Médicale Ampasimanjeva (FMA) - offre un servizio sanitario qualificato ed efficace per la popolazione locale dell’etnia Antaimoro. Ha funzione sia di Centro Sanitario di Base (CSB) per il Comune di Ampasimanjeva, con una popolazione di circa 11.500 abitanti, che di Centro Ospedaliero di Distretto di II livello (CHD2), per una popolazione di circa 110.000 abitanti. L’Ospedale è costituito dai reparti di Pediatria, Ostetricia Ginecologia, Medicina Generale, per un totale di 100 posti letto.
L'attività della Fondation Médicale comprende:
- Sala operatoria per cesarei, idrocele, ernie, ecc.
- Centro di prevenzione del tumore del collo uterino (pap-test).
- Centro di referenza regionale per la chirurgia delle fistole ostetricali.
- Centro di diagnosi e trattamento della tubercolosi.

Oltre alla cura dei malati attraverso il ricovero e l'attività ambulatoriale, partecipa ad azioni di prevenzione, promozione e di presa in carico della maggior parte dei bisogni sanitari della popolazione.
Segue la formazione degli animatori locali di salute, che fanno da tramite tra l’ospedale e i villaggi limitrofi per la sensibilizzazione su temi quali l’igiene e una più sana alimentazione.
Il coinvolgimento delle comunità, dei gruppi e di ogni singola persona permetterà di continuare un servizio efficiente e apprezzato dalle autorità e dalla popolazione.
Il contributo è libero.
 
 
MANAKARA

Ambokala è un quartiere nella periferia nord di Manakara che ha dato il nome all’Ospedale psichiatrico, l’unico nell’arco di centinaia di km. Non ci sono infermieri, né medici, né letti: ci sono gli ammalati. Consta di quindici stanze in cui abitano 4-5 ammalati con le famiglie e 4 celle di isolamento.
La dottoressa responsabile dell’ospedale passa due volte alla settimana, per un paio d’ore, per fare una visita lampo a tutti gli ammalati e distribuire le medicine.
Le emergenze sono: le condizioni igieniche, la mancanza di cibo, la distribuzione di medicinali essenziali, la scolarizzazione e l’attenzione ai figli degli ammalati e poter dare una prospettiva di lavoro a chi guarisce.
Referente del progetto è Enrica Salsi.
Il contributo è libero.
 

COSTRUZIONE CENTRO PARROCCHIALE A MANAKARA

Su richiesta del Vescovo di Farafangana, don Giovanni Ruozi, missionario Fidei Donum in Madagascar, in accordo con il Vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, ha accettato di realizzare una nuova parrocchia nella zona Sud di Manakara, in collaborazione con un sacerdote locale. Il progetto prevede la costruzione della Chiesa, dei locali comunitari e l’abitazione del parroco.
Il contributo è libero.
 

MANAKARA COMMISSIONE SOCIALE - CARITAS

Nella città di Manakara si sta formando una rete di collaborazione che possa confluire in una Commissione Sociale - Caritas, in grado di seguire e coordinare la distribuzione degli aiuti umanitari e di accompagnare i poveri in un percorso di riscatto, con la collaborazione e la sensibilizzazione delle comunità parrocchiali.
Oltre alle autorità civili, sul territorio sono presenti comitati parrocchiali, famiglie religiose, associazioni, enti da mettere in relazione tra loro e coordinare, perché ci siano servizi e si evitino disparità nella redistribuzione delle risorse.
Referente del progetto è Diana Guidorizzi.
Il contributo è libero
Madagascar: 3 microprogetti  04/07/2016 Madagascar: 3 microprogetti
da Manakara alcune richieste di aiuto
Madagascar: tre opportunità di aiuto!!!  09/06/2016 Madagascar: tre opportunità di aiuto!!!
A Manakara, nella nuova parrocchia di don Giovanni Ruozi