Lunedì 17 Dicembre 2018
Versione Accessibile - solo Testo Mappa del sito Contatti
Presentazione   versione testuale





 Lo Studio Teologico Interdiocesano delle Diocesi di Modena - Nonantola, Reggio Emilia - Guastalla, Carpi, Parma, con sede in Reggio Emilia, viale Timavo, 93, è stato fondato il 1° ottobre 1968 per volontà degli allora Vescovi delle Diocesi interessate: S. E. Mons. GIUSEPPE AMICI, Arcivescovo di Modena, S. E. Mons. GILBERTO BARONI, Vescovo di Reggio Emilia, S. E. Mons. ARTEMIO PRATI, Vescovo di Carpi, e S. E. Mons. ANGELO ZAMBARBIERI, Vescovo di Guastalla. Dal 1998 si associa allo Studio anche la Diocesi di Parma.

A partire dal 1970, lo Studio è stato affiliato alla Facoltà Teologica del Pontificio Ateneo S. Anselmo di Roma; tale affiliazione è stata resa perenne a partire dal 1978 con Decreto della S. Congregazione per l’Educazione Cattolica, N. 395/70/16, in data 12 giugno 1978; a seguito di nuove disposizioni della Congregazione, l’affiliazione è stata rinnovata per dieci anni sia nel giugno 1992, che nel marzo 2003.

Il 29 marzo 2004 è stata eretta, dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica, la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna (= FTER). Ad essa "appartengono la sede e gli studi teologici affiliati, attraverso i quali la Facoltà conferisce il Baccellierato" (Art. 3 §1 dello Statuto della FTER). Lo Studio Teologico Interdiocesano è stato affiliato in data 16 marzo 2006.